Nasce il simbolo della Ribolla di Oslavia, consentirà di riconoscere le produzioni in tutto il mondo.

L’Associazione dei produttori della Ribolla di Oslavia compie dieci anni e presenta il simbolo che, in tutto il mondo, consentirà di riconoscere le loro produzioni. 

E’ la sezione di un acino di uva di colore arancione con tutte le sue stratificazioni, proprio come stratificate sono la terra e la storia di questo angolo del Collio.  

Il simbolo è stato presentato oggi, nel decimo anniversario della fondazione dell’Associazione e nel primo giorno di Ribolliamo, la tradizionale manifestazione che raccoglie in queste vigne alle porte di Gorizia giornalisti e gourmet da tutta Europa.  


Dalle 12.00 del 13/10, un cuore di Acino Arancione sarà il simbolo rappresentativo della Ribolla di Oslavia

I sette vignaioli che aderiscono all’Associazione, tutti quelli che coltivano Ribolla a Oslavia – Dario Princic, Fiegl, Gravner, Il Carpino, La Castellada, Primosic, Radikon – hanno firmato una gigantografia, proprio ai bordi di una delle vigne storiche del borgo.

In dieci anni l’Associazione ha realizzato molte iniziative per valorizzare il territorio, ultima delle quali il posizionamento di sette panchine arancioni, una per cantina, negli angoli più suggestivi del territorio. 

In occasione del decennale, è stata avviata una collaborazione con Eataly che ha organizzato per le sue enoteche nel mondo il primo corner dedicato a un’Associazione: il corner della Ribolla di Oslavia.

– – –

facebook: RIBOLLA DI OSLAVIA
web: www.ribolladioslavia.it